Wildcats con il brivido a Roma, Urania passa 74-76

Novembre 27, 2022

Sofferto successo per Urania che vince in casa della Stella Azzurra, 74-76. Dopo un primo tempo equilibrato Milano sembra poter controllare la sfida grazie ad un grande Pullazi (23 alla sirena) ed alle invenzioni del duo Montano-Potts (35 punti combinati). Giachetti (29 punti) trascina i capitolini alla rimonta, con il veterano romano che, sulla sirena, sbaglia il tiro decisivo.

LA GARA
Avvio equilibrato con Roma che colpisce grazie ai blitz di Wilson, Milano risponde con un paio di ottime giocate sull’asse Pullazi-Hill, 7-6. Stella Azzurra che prova ad alzare il ritmo della sfida, ancora Pullazi tiene a contatto gli ospiti, buzzer beater di Giachetti per l’11-10. Basse le percentuali dall’arco dei Wildcats che compensano grazie al buon lavoro a rimbalzo d’attacco di Hill e Pullazi. Giachetti è il trascinatore dei capitolini, si sbloccano finalmente dall’arco gli ospiti con ancora il botto di Pullazi, incursione di Montano per il primo mini break rossoblu, 14-19. Sono Rullo e Giachetti a rintuzzare il tentativo di allungo di Urania, 19-23 alla prima sirena. Capitan Piunti suona la carica con una bella tripla frontale e lancia il nuovo parziale, sul più 8 due banali palle perse dei Wildcats ed è più 4, 24-28. Poca precisione offensiva ed alcune distrazioni nell’altra metà campo costano caro ai milanesi, aggancio di Giachetti a quota 30. Mette la freccia Roma con il canestro di Visintin, con pazienza Urania torna avanti sfruttando i viaggi dalla lunetta, le bombe di Montano e Potts valgono il più 6 Wildcats alla pausa lunga. Dopo l’intervallo terza penalità per Pullazi ma il colosso rossoblu non arretra di un passo, 46-51. Si accende la sfida a distanza con l’altro ex Virtus Roma Giachetti ma è Urania ad azionare il turbo, il talento di Montano e Potts creano opportunità in transizioni sfruttate da Ebeling e Hill, 53-63. Perdono l’occasione di artigliare il match i Wildcats, i capitolini sono ancora in corsa sfruttando la verve di un indomabile Giachetti, cinque punti filati di Wilson, due triple di Giachetti e Nikolic ed è tutto da rifare, 67-67. Non si ferma più la Stella Azzurra, Giachetti fa esplodere i tifosi di casa per il sorpasso, 70-67. Gli ospiti si affidano ad un monumentale Pullazi, il finale è in volata, 72-73 con 90 secondi sul cronometro. Si soffre nei secondi conclusivi, Potts mette una tripla pazzesca ma sbaglia il colpo del KO, Giachetti ha nelle mani il pallone per vincere ma sbaglia, Urania vince 74-76.

STELLA AZZURRA ROMA: Giachetti 29, Wilson 10, Nikolic 8
URANIA MILANO: Pullazi 23, Potts 18, Montano 17

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp