Urania serata no, Treviglio domina all’Allianz Cloud, 69-90.

Ottobre 30, 2021

Netto KO interno per Urania che cede contro Treviglio, 69-90. Dopo un avvio promettente, con il neo arrivato Nikolic protagonista, i Wildcats non riescono a bloccare le iniziative di Rodriguez e di un Potts quasi perfetto. Nella ripresa il dominio a rimbalzo dell’ex Langston e Lupusor certificano la vittoria ospite, a Milano non basta un Montano che accarezza la tripla doppia, 21 con 10 assist e 8 rimbalzi.

LA GARA
Partenza convincente di Urania che trova anche i primi punti in maglia Wildcats di Nikolic, 6-2. Reagisce Treviglio che si affida al talento di Potts, di Langston il comodo appoggio per il sorpasso, 8-9. Scalda la mano anche Rodriguez, gli ospiti salgono a più 6 dopo un altro siluro di Potts, 10-16. Fatica Milano a contenere la transizione degli uomini di coach Carrea, Venuto e Miaschi per il primo margine in doppia cifra, 18-28 al 10’. Prosegue la corsa del Gruppo Mascio che vola sino al più 15, una tonante schiacciata di Thomas infiamma l’Allianz Cloud e scuote i Wildcats, 5 punti filati di Montano il meno 10, 25-35. E’ ancora un incontenibile Potts a dare nuovo propellente alla fuga di Treviglio, massimo margine ritoccato a quota 21 dopo il buzzer beater di Miaschi, 35-56 a metà gara. Non cambia lo spartito dopo la pausa lunga, Potts e Rodriguez impazzano, 41-64. Si batte Montano che prova ad alzare il ritmo in attacco, è sempre distante la Blu Basket a metà del terzo periodo, 48-68. Con orgoglio capitan Piunti è l’ultimo ad arrendersi ma deve uscire di scena per doppio antisportivo, agevole il finale per gli ospiti, 69-90.

URANIA MILANO: Montano 21, Thomas 13, Piunti e Nikolic 10
GRUPPO MASCIO TREVIGLIO: Potts 26, Rodriguez 17, Langston 16

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp