Urania blinda l’Allianz Cloud, battuta Roma 86-78

Maggio 12, 2021

Tornano al successo i Wildcats che chiudono da imbattuti in casa il girone giallo piegando Roma, 86-78. Gara intensa ed equilibrata chiusa dalla truppa di coach Villa grazie ad un rabbioso quarto periodo. Brillano Montano (23 per il Principe) e Langston (21 alla sirena finale), decisivo nel finale l’impatto di Raivio (14 con 11 rimbalzi) che brinda anche ai suoi 1000 punti in maglia Urania. Non basta all’Eurobasket l’energia di un ottimo Olasewere (23 con 6 rimbalzi).

LA GARA
Ritmo alti e tanti errori nei primi possessi del match, una transizione sull’asse Bossi-Montano per il 4-3 milanese. Più efficaci dall’arco i romani che colpiscono con Staffieri, risposta di Piunti e Montano per il meno 1, 9-10. Gara sempre in equilibrio con Roma che propone spesso brani di zona, Gallinat e Cicchetti che tengono avanti gli ospiti alla prima sirena, 16-19. Mini break capitolino in avvio di secondo quarto con ancora Cicchetti protagonista, tripla di Cepic e Staffieri per il margine in doppia cifra, 21-31. Con orgoglio cerca di rientrare Urania che si affidano a capitan Benevelli e Montano, due bombe filate del Principe e fuga solitaria di Langston per il meno 2, 31-33. Un reattivo capitan Benevelli sigilla il sorpasso con un botto dall’angolo, Eurobasket non molla e rimette la freccia con Romeo e Magro, 38-42. Si iscrive al match anche Raivio che prende però un’iniziativa frettolosa, immediata la punizione ancora di Romeo che mette il buzzer beater del più 5 all’intervallo, 41-46. Dopo la pausa lunga apre il fuoco Montano che riporta avanti la truppa di coach Villa che mostra il volto feroce in difesa, 47-46. Si alza l’intensità della gara, scintille tra Piunti e Gallinat, ed è proprio la guardia statunitense a generare il nuovo parziale dell’Eurobasket con una tripla frontale da 8 metri, 47-52. Da un tecnico a Piunti, quarta penalità per il lungo marchigiano, Urania trae la rabbia e l’energia per bloccare la fuga ospite, appoggio di Langston per il meno 4, 52-56. Roma cerca con insistenza Olasewere, si sblocca Bossi ma risponde Viglianisi, 59-63. Il tandem Montano-Langston è una garanzia ma resta il rebus Cicchetti che è dominante in area colorata, 69-69 in apertura di quarto periodo. Wildcats che provano a scappare trascinati da Raivio, cinque punti fondamentali per l’ex Bayreuth per il 78-73 con 1.35 sul cronometro. Urania che perde per falli Piunti e Montano, tripla di Olasewere per il meno 4, 82-78. Non tremano la mano di Bossi e Langston dalla linea della carità, i Wildcats chiudono 86-78.

URANIA MILANO: Montano 23, Langston 21, Raivio 14

EUROBASKET ROMA: Olasewere 23, Staffieri 11, Cicchetti 10

Ufficio Stampa Urania Basket Milano

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp