PREVIEW CANTU’-URANIA

Dicembre 21, 2022

Mission impossible natalizia per Urania che apre il girone di ritorno in casa della capolista Cantù, palla a due mercoledì al Pala Fitline di Desio alle 20.30. Brucia ancora la sconfitta rocambolesca con Torino per i Wildcats, coach Davide Villa prova a spingere il gruppo verso l’impresa:

“Sappiamo di avere di fronte una squadra molto forte, che viene da una lunghissima serie di vittorie e che è imbattuta in casa. Cantù è coperta in ogni ruolo dove può offrire talento, esperienza e versatilità. Coach Sacchetti da sempre offre un basket offensivo di grande qualità, ma va sottolineato anche che l’Acqua San Bernardo è prima anche nelle statistiche difensive. Noi veniamo da una sconfitta dolorosa per come è maturata, proprio dopo una partita molto ben giocata sotto tanti aspetti ma non gestita bene nel finale. Per questo dovremo provare a voltare pagina, ripartendo dalle tante cose buone fatte sabato, dare il massimo e provare a realizzare quella che a tutti gli effetti sarebbe un’impresa”.

Suona la carica anche capitan Piunti:

“Contro Cantù sarà durissima, loro sono imbattuti da tante partite e vengono da un successo travolgente. Noi dovremo cercare di fare ancora meglio rispetto all’ultima sfida, ben giocata ma dove ci è mancata lucidità per chiudere una gara che avevamo nelle mani. Cercheremo di migliorarci ancora, spostando l’asticella e mettendo tutto quello che abbiamo, per provare una grande impresa contro una delle favorite per la promozione finale”.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp