Diop mostra i muscoli, Wildcats KO a Torino, 85-65

Marzo 21, 2021

Trasferta senza acuti per Urania a Torino che affonda nella ripresa contro la Reale Mutua. Dopo un buon inizio Wildcats sempre in affanno colpiti dalla potenza di Diop e dalle incursioni di Pinkins e Alibegovic che tengono sempre lontani Raivio e compagni.

LA GARA
Buona partenza di Milano che trova le incursioni di Raivio, reazione immediata dei piemontesi che si giovano di un Cappelletti subito tonico, 10-6. Urania regge e si appoggia ad un paio di buone giocate sull’asse Bossi-Franco, è parità a quota 12 dopo il canestro del giovane Wildcats. Reale Mutua che fa la voce grosse in vernice con un Diop letale sui due lati del campo, 24-19 alla prima sirena dopo una mini fiammata di Alibegovic. Ancora Diop in evidenza in apertura di secondo quarto, si batte Langston ma il centro dei padroni di casa lancia il primo break del match, 30-19 con Toscano e Cappelletti a referto. Piunti e Langston cercano di evitare la fuga gialloblu, sono le zampate del veterano Campani a dare il massimo margine a metà gara, 46-31. Si dilata anche dopo la pausa lunga il vantaggio dei piemontesi che sembrano in controllo del match, c’è il più 20 del solito dominante Diop, 53-33. Scivola sino a meno 26 Urania colpita anche da Penna, Alibegovic e Pinkins, 73-47 alla penultima sirena. Ultimo quarto di pura amministrazione controllata per i padroni di casa, Raspino e Piunti con orgoglio evitano un ulteriore naufragio nel finale, 85-65.

REALE MUTUA TORINO: Diop 16, Alibegovic 15, Pinkins 14
URANIA MILANO: Raivio 16, Piunti e Bossi 11

Ufficio Stampa Urania Basket Milano

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp